Come praticare il 69 con il giusto partner

Come praticare il 69 con il giusto partner

La posizione del 69 può portarti all'apice del piacere e farti provare sensazioni indimenticabili. Sembra essere l'unica posizione in grado di procurare l'orgasmo sia a te che al tuo partner.
L'importante, però, è seguire alcuni accorgimenti che ti permetteranno di godere al massimo di questa posizione rendendola innanzitutto comoda ed eccitante.
L'obiettivo di questo articolo è proprio il seguente: spiegarti come praticare il 69 con il giusto partner.

La posizione perfetta

Tutti sanno che nel momento di massimo piacere seguire le regole è impossibile, ma ci sono dei piccoli accorgimenti che non puoi evitare.
Il 69 si basa sulla pratica del sesso orale per procurare piacere reciproco che può essere ampliato con l'utilizzo delle mani. Alcuni lo praticano come preliminare, altri seguono semplicemente il loro istinto prendendosi una pausa dal rapporto completo e dedicandosi al gioco e alla sperimentazione.
Detto ciò, è opportuno trovare la combinazione perfetta. Tra i due partner deve crearsi come una specie di incastro con l'uomo sdraiato in posizione supina e la donna sopra di lui prona. I rispettivi organi genitali devono essere esplorati dalle bocche che praticheranno cunnigulus e fellatio.

Segui la passione

Per praticare il 69 in maniera perfetta è importante lasciarsi andare. Mai essere rigidi o tesi, i corpi devono muoversi e seguire le curve della passione. Mentre il partner sdraiato pratica il sesso orale è opportuno che il bacino della donna si muova, accompagnando il partner nel movimento e stimolando ancora di più l'eccitazione e l'orgasmo. Un'altro consiglio è quello di eliminare dalla mente i pensieri, essere liberi significa riuscire ad abbandonarsi al piacere senza pensare o riflettere. Non hai nulla da dimostrare, devi solo imparare a godere e far godere.

Via l'egoismo

Quando si fa sesso, spesso si pensa solo ed esclusivamente a provare piacere. Invece, è importante capire che se entrambi i partner si eccitano e godono insieme tutto risulterà più passionale e la possibilità di raggiungere l'orgasmo cresce. Per questo motivo non siate egoisti, cercate di procurare piacere al vostro compagno o alla vostra compagna. Se uno dei due dovesse raggiungere l'orgasmo per primo, e quindi fermarsi, è importante non bloccare il gioco ma continuare finché anche l'altro partner non ha raggiunto l'orgasmo.

Rendi tutto più eccitante

Per rendere il tutto più eccitante si possono provare alternative, ad esempio variando la posizione spostandosi di fianco o, se si preferisce, provando in piedi o invertendosi.
É risaputo che il sex talk avvicina all'orgasmo, e quindi perché non parlare durante il 69? Potresti dire al tuo partner ciò che volessi che lui facesse, potresti invogliarlo a toccarti, a coccolarti o ad accarezzarti. Potresti affermare il tuo godimento e avvisarlo quando stai per cedere al massimo piacere e raggiungere l'orgasmo. Dire ciò che si pensa e si prova è sempre fondamentale per aumentare il godimento e rendere tutto più eccitante.
Attenzione però, se non sai cosa dire affidati all'istinto: le urla di piacere sono l'espressione di un orgasmo perfetto!

Conclusioni

Il 69 è la posizione che eccita di più, soprattutto gli uomini. Questi adorano il sesso orale, che sia praticato a loro o da praticare, adorano vedere le parti intime femminili e i movimenti del bacino, ma soprattutto amano provare piacere a vicenda e raggiungere insieme alla donna l'orgasmo.
Il 69 viene chiamata anche "congresso del corvo" poiché ogni partner ha qualcosa in bocca nello stesso momento. Una meravigliosa apoteosi di piacere per uomini e donne.
Il consiglio finale per praticare il 69 con il giusto partner è quello di avere al proprio fianco una persona con la quale condividere la massima intimità. Il piacere sessuale può arrivare con chiunque, ma l'orgasmo vero e proprio è raggiungibile solo se il tuo partner riesce a stimolarti in maniera giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.